La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web                LOGIN                                                               
23/01/2015

"Da mercoledì 28 gennaio, inizierà un'autogestione a tempo indeterminato del servizio taxi, presso lo scalo aeroportuale di Fiumicino". Lo annunciano Ugl Taxi, Federtaxi Cisal, Fit Cisl Taxi, Uil Trasporti Taxi, Ati Taxi e Usb settore Taxi, in un comunicato unito. "Siamo costretti ad adottare tale misura – si legge nella nota – a causa della sostanziale inefficacia dei provvedimenti messi in campo dalle autorità competenti, per contrastare il dilagante abusivismo presente presso lo scalo di Fiumicino, con particolare riferimento al procacciamento illecito operato da molti titolari di autorizzazioni di noleggio con conducente".

"Il crescente stato di degrado in cui versano i moli aeroportuali - proseguono i sindacati - ha generato fenomeni di abusivismo oramai non più tollerabili che oltre a danneggiare gravemente l’economia degli operatori regolari, mettono anche seriamente a repentaglio la stessa incolumità dei tassisti e degli utenti. La non applicazione da parte di ADR della delibera sulle turnazioni di servizio del Comune di Roma, lo stato in cui versano i servizi igienici e in generale la scarsa sicurezza sul lavoro ci costringono ad organizzare forme di lotta che inevitabilmente, colpiranno anche economicamente tutti i soggetti inadempienti".

Come ti senti dopo l'articolo?

Arrabbiato
Triste
Stupito
Allegro
Felice

Hai qualcosa da dire?

Attualità eventi

Nel territorio


  

 

 

Potrebbe interessarti

^ Top