La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web               LOGIN                                                                          Per la tua pubblicità            Privacy policy    

Dehors, è conto alla rovescia per adeguarsi al regolamento

06/12/2018

LADISPOLI – Cambiano a partire dal prossimo anno le regole per poter installare i dehors al di fuori della propria attività commerciale. A stabilirlo è il nuovo regolamento approvato il 30 gennaio scorso dal Consiglio comunale e che entrerà in vigore a partire dal primo gennaio 2019. Negli anni sono state diverse le attività commerciali che hanno posizionato all'esterno delle strutture amovibili o semi amovibili. E sono diversi i casi in cui queste strutture hanno generato e continuano a generare anche oggi, disagi per la circolazione pedonale. Marciapiedi invasi da tavoli e sedie con i pedoni costretti alla gimkana per poter procedere sul marciapiede. Per non parlare dei casi in cui si rende necessario invece abbandonare il marciapiede e proseguire lungo la carreggiata. Da qui la decisione di mettere nero su bianco un nuovo regolamento che ponesse dei paletti entro i quali continuare a operare. E per far questo, dall'amministrazione comunale avevano dato la possibilità ai commercianti di adeguarsi al nuovo documento entro la fine dell'anno in corso. A partire dal 2019, però, «tutte le occupazioni di suolo pubblico con installazioni esterne non conformi alle norme – ha spiegato l'assessore ai Lavori Pubblici Veronica De Santis a nome dell'amministrazione comunale – saranno ritenute illegittime e di conseguenza decadute». Da un rapido riepilogo effettuato con l'ufficio comunale del Suap, è emerso, però che ad oggi mancano all'appello ancora molte attività. Da qui l'invito alle realtà interessate dal provvedimento «a regolarizzare quanto prima la posizione secondo le due modalità previste: Le attività commerciali che al momento dell'entrata in vigore del presente regolamento – ha spiegato De Santis – hanno in essere una concessione all'occupazione di suolo pubblico e/o l'autorizzazione per il posizionamento delle installazioni esterne, dovranno adeguarsi entro e non oltre il 31 dicembre 2018 alla disciplina sancita dal regolamento e dall'allegato A (del regolamento, ndr), previa presentazione di istanza di rinnovo; Le attività commerciali che hanno posizionato installazioni esterne che non siano conformi alle disposizioni previgenti al momento dell'entrata in vigore del presente regolamento, dovranno presentare nuova istanza». I documenti dovranno essere inoltrati tramite gli uffici Suap e dovranno contenere gli elaborati grafici e fotografici, eventuali nulla-osta, titolo abitativo, ricevuta del pagamento dei diritti di segreteria, polizza fidejussoria e in generale tutti i documenti richiesti dal regolamento (consultabile sul sito del Comune). «Siamo certi – ha concluso l'assessore De Santis – che tutte le imrpese virtuose accoglieranno questa normativa come un'opportunità di crescita e valorizzazione, per un paesaggio urbano di facile accessibilità e di rinnovata qualità».

Condividi con i tuoi amici

Come ti senti dopo l'articolo?

Come ti sento dopo l'articolo?

 

 

 

 

  

  

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

^ Top