La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web               LOGIN                                                                          Per la tua pubblicità            Privacy policy    

Atac, continua la lotta ai furbetti che non pagano il biglietto e chi evade le sanzioni. L'annuncio di Virginia Raggi

12/07/2018

"Continua la nostra lotta contro i furbetti che non comprano il biglietto per i mezzi pubblici di Roma. E chi si ostina a evadere questo obbligo è tenuto a pagare le multe previste. 

Per rendere più immediato il versamento delle sanzioni, oggi c’è uno strumento in più: i passeggeri sorpresi senza biglietto potranno pagare la multa con bancomat e carta di credito con una riduzione del 50%. Invece di 100 euro pagheranno 50 euro, se lo faranno a bordo del bus e direttamente ai controllori dotati di pos mobili.

Si tratta di una sperimentazione innovativa che Atac ha avviato per semplificare i pagamenti: il trasgressore pizzicato senza il titolo di viaggio potrà così evitare di recarsi alla posta e quindi risparmiare la spesa del bollettino.

A bordo dei bus verranno distribuiti ai cittadini anche dei volantini informativi per illustrare la novità. Ma ricordo che i mezzi pubblici appartengono a tutti noi e pagare il biglietto, oltre che un dovere, è un modo per garantire un servizio di trasporto pubblico migliore a vantaggio della collettività".

Lo scrive il Sindaco Virginia Raggi sui social

Condividi con i tuoi amici

Come ti senti dopo l'articolo?

Come ti sento dopo l'articolo?

 

 

 

 

  

  

 

 

 

 

^ Top