La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web               LOGIN                                                                          Per la tua pubblicità            Privacy policy    

Scarichi abusivi a Cerveteri. Il sindaco di Ladispoli in sopralluogo nella città etrusca

16/05/2018

Continuano a scavare le ruspe a Cerveteri a caccia degli scarichi abusivi che poi finiscono nei fiumi inquinando il territorio. Una situazione surreale che da giorni sta tenendo sulle spine i residenti. Anche questa mattina la Capitaneria di porto è tornata in azione, assieme alla Polizia locale e all’Ufficio Tecnico comunale, per proseguire le indagini. Asfalto bucato sulla via Settevene Palo e all’inizio del quartiere Tyrsenia. C’è il sospetto che ci sia una vera e propria rete fognaria non autorizzata con conseguenze pesanti per il fiume Vaccina, che poi termina la sua corsa a Ladispoli. E non a caso questa mattina è avvenuto un “blitz” a Cerveteri anche del sindaco ladispolano, Alessandro Grando, del consigliere comunale, Filippo Moretti e del vicesindaco, Pierpaolo Perretta. Non sono da escludere prese di posizione o azioni eclatanti da parte del comune di Ladispoli contro quello di Cerveteri.

Condividi con i tuoi amici

Come ti senti dopo l'articolo?

Come ti sento dopo l'articolo?

 

 

 

 

  

  

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

^ Top