La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web               LOGIN                                                                          Per la tua pubblicità            Privacy policy    

Cerveteri, i dettagli del quinto cimitero. Zito: 'tempi di realizzazione stimati in 18mesi'

16/04/2018

Tra i temi maggiormenti dibattuti nella politica di Cerveteri, c'è quello relativo l'ipotesi di realizzazione di un quinto cimitero comunale tramite lo strumento del project financing.
 
Per saperne di più, abbiamo interpellato il Vicesindaco Giuseppe Zito, che nell'intervista rilasciata alla nostra redazione e pubblicata già sul nostro sito ha dichiarato:
 
"La concessione ha ad oggetto la progettazione definitiva - esecutiva e l’esecuzione dei lavori di costruzione del nuovo Cimitero comunale, nonché la gestione funzionale ed economica del sistema cimiteriale. La controprestazione consiste unicamente nel diritto di gestire funzionalmente e di sfruttare economicamente tutti i lavori realizzati. Con la gestione integrata dei servizi cimiteriali, connessa alla concessione per la progettazione e realizzazione del plesso cimiteriale, si vogliono perseguire obiettivi finalizzati al miglioramento, all’innovazione, al potenziamento ed alla qualificazione di tutti i servizi cimiteriali offerti alla cittadinanza, oltre ad avere a termine della concessione un struttura cimiteriale perfettamente funzionale. L’intervento prevede la costruzione di 2.452 loculi funerari, 440 ossari, oltre 80 cappelle gentilizie, 340 cellette per urne funerarie; l’approntamento di 236 posti salma nei campi di inumazione, la costruzione di manufatti da adibire a fiorai, agenzie funebri e altri servizi cimiteriali per un costo complessivo di € 6.019.801,17. La tariffa media dei loculi a base di gara è stabilita in € 1.674,00".
 
"Il termine di presentazione delle offerte è il 12 Giugno 2018 - prosegue Zito - Terminate le procedure di gara l’aggiudicatario potrà dare inizio ai lavori di costruzione de nuovo impianto cimiteriale che dovrà essere completato 1.095 giorni naturali e consecutivi decorrenti dal verbale di consegna dei lavori. Ovviamente questi sono i tempi da cronoprogramma ma essendoci un forte interesse del privato ad avviare il servizio il prima possibile credo che possiamo immaginare che i tempi reali di realizzazione possano essere stimati in 18 mesi".
 
Per leggere tutta l'intervista, sulle opere pubbliche fai clic qui: 
 
 

Condividi con i tuoi amici

Come ti senti dopo l'articolo?

Come ti sento dopo l'articolo?

 

 

 

 

  

  

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

^ Top