La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web               LOGIN                                                                                    Per la tua pubblicità                      

Ladispoli, Alessandro Grando: 'La prima sagra da sindaco non si scorda mai'

16/04/2018

La nota del Sindaco Grando:

Si è da poco conclusa la 68ª edizione della Sagra del Carciofo romanesco di Ladispoli, la mia prima Sagra da Sindaco della mia Città.
È stato per me un onore e una grande emozione che porterò per sempre nel mio cuore.

Voglio ringraziare tutte le persone che hanno lavorato duramente in questi ultimi mesi per la buona riuscita della manifestazione, in particolar modo la Pro Loco del Presidente Claudio Nardocci e l’Assessorato al Turismo capitanato da Marco Milani.

Un ringraziamento speciale alle Forze dell’Ordine che hanno garantito l’ordine pubblico e la sicurezza, alla Protezione civile, alla Croce Rossa Italiana e a tutte le altre associazioni di volontariato che hanno fornito un prezioso supporto all’organizzazione.

Un doveroso ringraziamento lo voglio riservare alle aziende agricole locali che, nonostante le tante vicissitudini, hanno deliziato il palato di migliaia di visitatori e hanno realizzato, come sempre, delle splendide sculture di carciofi.

Un saluto a Halil Öztas e Xaro Miralles, sindaci delle città gemellate Heusenstamm e Benicarlò, che sono venuti a trovarci dalla Germania e dalla Spagna. 
È stato un piacere trascorrere questi giorni in vostra compagnia.

Spero che la Sagra abbia regalato a tutti voi dei momenti felici e che gli spettacoli siano stati di vostro gradimento. 
L’anno prossimo cercheremo di migliorare ancora facendo tesoro di questa prima esperienza.

Prendendo in prestito il titolo di una delle più belle canzoni di Fausto Leali:
Sagra del Carciofo già... “mi manchi”.

Condividi con i tuoi amici

Come ti senti dopo l'articolo?

Come ti sento dopo l'articolo?

 

 

 

 

  

  

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

^ Top