La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web               LOGIN                                                                                    Per la tua pubblicità                      

Cerveteri, 'il bando relativo al cimitero si poteva evitare'. L'affondo della consigliera Tassitano

12/01/2018

“Il bando si poteva evitare”. Affondo della consigliera comunale di opposizione di Cerveteri, Margherita Tassitano. “In che modo? – prosegue la Tassitano - Prevedendo degli ampliamenti all’interno delle nostre strutture cimiteriali. Ho fatto un sopralluogo, questa opzione era fattibile. Così i cittadini rischieranno di pagare di più come succede a Ladispoli. Se il cimitero sorgerà alle Due Casette siamo sicuri non ci siano in quell’area dei vincoli idrogeologici?”.

Circa un anno fa era scattato un piano di emergenza a Cerveteri per la situazione dei cimiteri pieni. La città, con 40mila abitanti, ha ben 4 strutture e tutte sono al completo. Il piano A era stato aumentare la capienza del cimitero del Sasso con 88 loculi attraverso lo stanziamento di 140mila euro. Il Piano B trasferire le salme nel cimitero di Ladispoli. E ora si sta parlando del piano C, ovvero avviare il bando per la costruzione del quinto camposanto con un project financing da quasi 6 milioni. Da capire se le tariffe subiranno degli aumenti a Cerveteri.

Condividi con i tuoi amici

Come ti senti dopo l'articolo?

Come ti sento dopo l'articolo?

 

 

 

 

  

  

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

^ Top