La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web               LOGIN                                                                                    Per la tua pubblicità                      

Cerveteri, al via la presentazione delle domande per i rimborsi dei testi scolastici

10/11/2017

“Siamo felici di poter garantire un supporto a quelle fasce di popolazione che più di altre hanno bisogno di sostegno.

E’, e sarà sempre, il nostro principale impegno”. Così, l’assessora alle Politiche alla persona, Francesca Cennerilli, ha commentato l’avviso pubblicato, lunedì scorso, dal comune di Cerveteri sul rimborso dei libri scolastici per le famiglie al di sotto di un determinato reddito. Si tratta dei testi acquistati per l’anno scolastico in corso, per gli alunni delle scuole medie e superiori. Sono inclusi anche gli studenti del primo e secondo anno dei percorsi sperimentali di istruzione e formazione. Per poter beneficiare dei rimborsi, le famiglie non devono avere un modello ISEE superiore ai 10.632,93 euro e non devono, ovviamente, aver già usufruito della gratuità dei libri. “Siamo consapevoli che i soldi dei rimborsi arriveranno dopo mesi e non nell’immediato  - ha aggiunto l’assessora -  ma il fatto che continuino ad esserci, ci permette di non rallentare l’impegno che l’amministrazione comunale e l’assessorato continuano a mettere in campo nei confronti di queste famiglie, in modo da sollevarle, almeno, dalle spese dei libri di testo”. Ricordiamo che tutte le domande, comprensive dell’allegato C e dell’attestazione ISEE dei redditi relativi al 2016 devono essere presentate entro e non oltre le ore 12 del 29 dicembre presso lo Sportello dell’Ufficio Protocollo, al Parco della Legnara.

A questo indirizzo l'allegato C: Allegato rimborso libri testo

Condividi con i tuoi amici

Come ti senti dopo l'articolo?

Come ti sento dopo l'articolo?

 

 

 

 


  

  

 

 

 

 

^ Top