La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web               LOGIN                                                                                    Per la tua pubblicità                      

Ladispoli, niet SPRAR. Centro destra sovrasta opposizione

12/10/2017

E si conclude così- finalmente pensano in tanti, con un talk show a tratti bizzarro e colorito, ma poco seguito in fondo, nonostante il grande impegno degli attori- la sceneggiata politico mediatica su un famigerato centro d'accoglienza, mai progettato da decenni a questa parte, per i poveri rifugiati, messi al bando sui social, ed a bando, ormai scaduto, nella realtà odierna.
Tanta confusione, tante ingiurie, tanta disinformazione: qualcuno ha definito i toni del dibattito degni della peggior farsa politica dell'ultimo ventennio a Ladispoli.
La pietra tombale sul tema sprar arriva proprio dal consiglio comunale, che rifiuta, con una maggioranza "bulgara" (15 a 4), come previsto, sia lo sprar sia gli appelli dell'opposizione che avrebbe voluto aderire alla rete per questioni di credo e di opportunità (PD, Loddo, M5S). I componenti di centro destra sono andati compatti e hanno detto no. A mezzo stampa lo avevano anticipato in tutte le lingue del mondo: niet all'adesione alla rete europea dell'accoglienza, come risposta anzituttto politico-amministrativa, e per altri ideologica e di credo. Un dibattito, quello del consiglio comunale, fissato su posizioni relativamente stagne, ritrite, talora lontane dalla vera situazione europea e dalla capacità di analizzare risposte di senso compiuto ad un dramma crescente con risvolti sociali preoccupanti. Solo qualcuno è riuscito a compiere un'analisi spazio temporale di respiro complessivo, come ci si attende dalla politica, che andasse al di là dell'orticello. Ma ora, a teatro chiuso, bisognerà parlare di altro: il sipario sull'immigrazione si chiude e lo riaprirà, semmai, la prefettura di Roma capitale. La politica dovrà cercare visibilità attraverso altre questioni magari più alla portata. O attraverso le barricate, come promesso da qualcuno.

 

Per ascoltare il consiglio comunale 

http://centromareradio.it/i-consigli-comunali.html

Condividi con i tuoi amici

Come ti senti dopo l'articolo?

Come ti sento dopo l'articolo?

 

 

 

 


  

  

 

 

 

 

^ Top