La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web               LOGIN                                                                                    Per la tua pubblicità                      

Ladispoli, in consiglio comunale approda lo SPRAR

12/10/2017

Questa sera alle ore 19.00 si terrà il consiglio comunale di Ladispoli. Unico punto all'ordine del giorno "indirizzi in merito all'adesione del comune di Ladispoli al Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar)".

Un tema su cui la città, perlomeno quella che gravita nei pressi di Piazza Falcone, appare spaccata con la maggioranza guidata dal Sindaco Grando che ha più volte ribadito il suo secco no all'adesione allo SPRAR.

"Accettare lo SPRAR sarebbe davvero una scelta scellerata. In questo momento la città non è in grado di accogliere queste persone perchè non è in grado di garantire i servizi adeguati. Avremmo bisogno di mediatori culturali, psicologici e non abbiamo i mezzi economici per coprire questi servizi. Il settore dei servizi sociali della città, già oggi, è in grave difficoltà'". Così si era espressa l'assessore alla pubblica istruzione e servizi sociali, Lucia Cordeschi.

Più vicina alla posizione dell'opposizione di centrosinistra quella dei pentastellati. Il consigliere Pizzuti Piccoli, infatti, ha recentemente comunicato la volontà dei pentastellati di votare favorevolmente al consiglio comunale del 12 ottobre, per l'adesione di Ladispoli alla rete Sprar anche per evitare che la Prefettura decida autonomamente.

Chiara la posizione del PD: 

"Il Partito Democratico, in aula, sarà propositivo. Ovviamente esprimeremo un parere favorevole allo SPRAR, dopo aver illustrato idee programmatiche su questo progetto. Non si facciano barricate in consiglio, ma cerchiamo di essere aperti e pensare alle violenze che certe persone subiscono nei loro paesi. Trattamenti che li spingono a fuggire. Domandiamoci anche che tipo di città vuole essere Ladispoli". Parole di Silvia Marongiu.

Sulla stessa linea d'onda Loddo del Movimento Civico 'Si può fare' che per primo aveva chiesto al Sindaco Grando di portare la discussione in consiglio comunale.

Il Consiglio comunale sarà trasmesso in diretta su Centromareradio sulla frequenza Fm 97,3 o in streaming suwww.centromareradio.it.

 

Condividi con i tuoi amici

Come ti senti dopo l'articolo?

Come ti sento dopo l'articolo?

 

 

 

 


  

  

 

 

 

 

^ Top