La redazione            Prodotti Stampa             Prodotti Web                LOGIN                                                               
09/01/2017

Nonna Super Chef è il nuovo programma che andrà in onda a Febbraio sul digitale Terrestre. Il programma sarà condotto da Alessandro Di Pietro. La novità assoluta che riguarda il nostro territorio e la presenza tra i Giudici di Giosiana Molinu giovane chef che oggi gestisce il Ristorante CAOS Cucina Creativa, tra i più apprezzati a Ladispoli ed autrice del Blog #LaCucinaCreativadiGiosy.

Il Programma.
Nonna Super Chef , come descritto sul sito http://nonnasuperchef.com non è soltanto un talent-show televisivo di abilità culinaria ma rappresenta –sia pur nella contesa della gara– un elemento di forte unione fra generazioni diverse con almeno 40-50 anni di differenza. E’ un gioco che unisce la padella al computer, il web al campanile in una competizione dove, per vincere, è necessaria l’alleanza tra giovani e anziani, tra modernità e tradizione.

“Nonna Super Chef” vuole confrontare, in una gara ad eliminazione diretta, non solo la capacità e la velocità esecutiva di donne che hanno passato una vita davanti ai fornelli ma soprattutto mettere in evidenza gli straordinari e succulenti manicaretti dei vari territori regionali. Infatti, ognuna delle 16 nonne selezionate rappresenta un territorio regionale o interregionale riferito a: Piemonte-Val d’Aosta, Liguria, Lombardia, Trentino-AltoAdige, Veneto-Friuli, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Abruzzo-Molise, Puglia-Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna. Ogni nonna è sostenuta da un manager-promoter rappresentato da un/a nipote (o altro parente in sostituzione) il/la quale iscrive la nonna e se stesso al sito www.nonnasuperchef.com nell’apposito spazio.

Durante i mesi di ottobre e novembre, le nonne preparano un piatto tipico della cucina territoriale di appartenenza residenziale (non di provenienza) e il/la nipote organizza la ripresa televisiva (con smartphone o con telecamera) della nonna mentre realizza il piatto inquadrando gli ingredienti, la lavorazione, la trasformazione, la cottura e l’impiattatura del manicaretto. Provvede, inoltre, ad un montaggio del video della durata di non più di 5 min. e lo inserisce sul canale YouTube del sito www.nonnasuperchef.com come prescritto dalle specifiche modalità. Successivamente il/la nipote organizza su internet un tifo e un passa - parola basato sulla richiesta di migliaia di “mi piace” al video-piatto di sua nonna.

A fine novembre una Giuria, rappresentata da chef stellati, da sommelier e da altri autorevoli personaggi analizzeranno, Regione per Regione, tutti i video-piatti che hanno ottenuto il maggior numero di “mi piace” e sceglieranno le 16 nonne, una per Regione che parteciperanno al programma televisivo “Nonna Super Chef”.

Il talent-show si articola in una prima fase di 4 manches eliminatorie (ottavi di finale) ognuna composta da 4 nonne rappresentanti altrettante Regioni che davanti alle telecamere e nei tempi stabiliti dalla Giuria e nel rispetto delle norme del Regolamento di gara, dovranno realizzare un piatto appartenente alla tradizione della loro territorio. Le concorrenti dovranno portare tutti gli ingredienti necessari alla preparazione della ricetta e nei tempi a disposizione dovranno dare corso alla realizzazione del piatto, descrivendo, via via, le fasi della preparazione, sino ad arrivare al momento della cottura che, per i tempi televisivi non potrà essere vista in diretta (programma in registrazione) presentando infine il piatto pronto e rifinito al voto della Giuria.

Ogni manche verrà vinta dalla nonna che ha ottenuto il miglior punteggio dalla Giuria. Però saranno 2 le concorrenti che passano il turno eliminatorio in quanto tra le altre partecipanti si guadagnerà il passaggio del turno la nonna che avrà ottenuto sul sito www.nonnasuperchef.com il maggior numero di l”mi piace” durante la gara il/la nipote riusciranno ad ottenere in favore della propria nonna. Quindi ogni manche determinerà 2 vincitrici che passeranno ai quarti di finale.
Le 8 nonne rimaste in gara “incroceranno i mestoli” in 4 manches in cui sarà la Giuria a fornire a tutte le nonne gli ingredienti (per tutte uguali) con cui dovranno creare un piatto.

La Giuria nominerà vincitrice 1 nonna per ogni manche in base al metodo culinario con cui hanno cucinato, al sapore, al profumo, e al risultato estetico del piatto. Al piatto in gara la nonna deve abbinare un vino e quindi saranno sottoposte anche al giudizio del sommelier. In questa fase i “mi piace” non sono più determinanti per poter passare il turno (anche se possono avere un ruolo in caso di risultato ex-equo).

Le 4 nonne vincitrici si scontreranno a suon di manicaretti nella successive 2 manche delle semifinali. Anche in questa fase della gara saranno gli Chef ad imporre, per tutte le concorrenti, gli stessi ingredienti, lasciando alla loro fantasia e bravura la possibilità di vincere la propria manche e accedere alla finale. Anche nelle due semifinale le concorrenti devono saper abbinare al loro piatto il vino più adatto 

Le due nonne vincitrici delle semifinali accederanno alla finale. La nonna, tra le due rimaste in gara, che vincerà la gara finale sarà incoronata Nonna Super Chef 2017.
A.V.

 

Condividi con i tuoi amici

Come ti senti dopo l'articolo?

Arrabbiato
Triste
Stupito
Allegro
Felice

 


  

  

 

 

 

^ Top